Dentini e allattamento: gioie e dolori

Si scrive e si legge di tutto ma la verità è una sola: quando spuntano i primi dentini è un vero disastro.

Ho conquistato di faticosamente questa tappa con entrambe le mie bimbe e in entrambi i casi sono stati periodi di puro delirio!

Ogni bimbo si comporta in modo diverso, ho potuto vederlo con i miei occhi con le mie due cucciole. Due figlie, due esperienze.

Giulia manifestava l’arrivo del nuovo dentino producendo litri e litri di saliva. Le gengive erano molto gonfie ed era sempre nervosa, irrequieta e lamentosa. Poi iniziavano le scariche di pupu acida e liquida. Ciliegina sulla torta era una bella settimana di febbre. Per fortuna i suoi dentini spuntavano sempre in coppia ma che fatica! Con l’allattamento però non ho mai manifestato problemi, anzi. Ciucciava sempre come al solito.

Con Elisa, 2 anni dopo eccomi qui…. ci risiamo…. I primi due incisivi sono spuntati senza troppa saliva e senza troppi effetti collaterali. Era anche lei molto nervosa ma come biasimarla…. Chissà che fastidio si prova! Io mica me lo ricordo 😅

Però, memore della precedente esperienza fatta di dissenteria e febbre, ero felicissima e mi sentivo fortunata a non rivivere con Elisa tutti questi effetti collaterali.
Ma – e c’è sempre un ma – Elisa è la mia VAMPIRINA di nome e di fatto! (L’ho sempre chiamata Vampirina succhialatte) e con l’arrivo dei primi dentini ha smesso di dormire. O meglio, dorme solo addosso (ma proprio addosso, perché vicino non va bene) alla mamma. Nemmeno il papà le piace. Inoltre mordicchiare le mie poppe è diventato il suo hobby preferito. Perché alleviare il fastidio con gel e/o giochini vari quando ci sono le poppe di mamma sempre a disposizione? Sono quindi due settimane che ho due semafori rossi al posto dei capezzoli.

Sabato scorso ero ai ferri corti. Latte spalmato e tette al vento non miglioravano la situazione, e quindi mi sono decisa.
Ho mandato mio marito in missione in farmacia per acquistare le coppette d’argento (Dio solo sa cosa mi è saltato in mente) ed è rientrato a mani vuote perché aveva capito che doveva acquistare un tipo di paracapezzoli per la poppata, si immaginava qualcosa con i fori stile colapasta credo…..
Arrabbiata per l’uscita a vuoto e sempre più dolente rimando marito in missione in un’altra farmacia e finalmente mi chiama al telefono chiedendomi se fossi sicura di quel prodotto perché il farmacista gli ha sparato ben 40 euro… Siii amoreeeee sono quelli portameli a casa!

Avevo le poppe dolenti, molto dolenti. Piene di ragadi da dentino. Ho verificato diverse volte ma l’attacco mi sembra corretto, questa bambina furbina sembra ciucci bene ma quando molla la ciucciata si diverte a mordere.

Risultato? Mamma esasperata.
Ho pensato per diversi giorni di smettere di allattare.
L’ho sgridata. Le ho tolto il seno. Le ho spiegato di non farlo ma niente.

Ogni poppata una maledizione.

Ogni poppata una benedizione.

No, non ce la faccio. Non sono pronta a staccarla.

Non sono pronta a staccarmi.

E quindi niente…. Continuo ad allattare.

Tette al vento, copricapezzolo d’argento.

Olio Vea (santo olio!).

Lacrime e gridolini di dolore.

Sorrisi di amore.

Allattare è anche questo.

Raccontatemi la vostra esperienza con i dentini!

(articolo scritto per Kids Guiding Moms, nella rubrica STORIE DELLE MAMME )

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...